Progetto Ri-Elaborando

Rielaborando

Orientamento e inserimento lavorativo

Per sostenere le donne nei loro percorsi di uscita dalla violenza nel 2004 nasce “Rielaborando” che, come ogni altro progetto dell’Associazione, ha come obbiettivo promuovere la libertà, l’autodeterminazione e l’autonomia delle donne sostenendole e accompagnandole nell’inserimento o reinserimento lavorativo.

Ciò che accomuna le donne che arrivano da noi dagli altri progetti dell’associazione Casa delle donne contro la violenza Onlus è la mancanza di un proprio reddito che, oltre a limitare l’uscita dalle situazioni di sfruttamento o di maltrattamento, rende ancora più difficile la costruzione di un reale percorso di autonomia. Riuscire ad allontanarsi da quello che è stato un vissuto caratterizzato da un legame di dipendenza affettiva, è condizionato anche dalla capacità di trasformare la propria relazione con il mondo esterno in maniera nuova; significa scoprire o riscoprire le proprie capacità, i propri valori, e riuscire ad affermarli nella sfera sociale e inter relazionale.

Facilitare le donne accolte in un percorso autonomo di ricerca di una occupazione significa tentare di costruire opportunità diversificate di sostegno ed accompagnamento al mondo del lavoro che privilegino l’autonomia in termini di acquisizione di competenze, valorizzazione delle esperienze, valutazione delle aspettative (empowerment) attraverso:

  1. Un servizio di orientamento ed accompagnamento al lavoro tramite attività di accoglienza, informazione, sostegno e analisi di capacità e competenze delle donne;

  2. Laboratori motivazionali per rafforzare le donne ad acquisire consapevolezza e fiducia nelle proprie potenzialità, secondo modalità di aiuto e sostegno reciproco in merito alle opportunità di lavoro possibili;

  3. Tirocini di mediazione all’occupazione, per cui è prevista un’indennità di frequenza, che permettano di acquisire competenze tecniche nella gestione del lavoro, aumentare le capacità relazionali in contesti lavorativi e sviluppare consapevolezza rispetto alle proprie risorse. E’ prevista una formazione teorico-pratica specifica propedeutica all’attività di tirocinio e sulla normativa di sicurezza/diritti del lavoratore.

Rielaborando presenta una peculiare caratteristica di trasversalità rispetto agli altri progetti della nostra associazione, ed è in permanente dialogo e interazione con le altre equipe, ai fini di accompagnare al meglio le donne nel loro percorso d’uscita dalle situazioni di violenza.

A sostegno e a supporto degli interventi di aiuto rivolti direttamente alle donne è in essere un’attività che guarda al territorio e alle realtà locali come un luogo dentro il quale collocare e dare senso non solo al singolo percorso della donna, ma a tutto il progetto. In quest’ottica si è praticata:

  • La mappatura e strutturazione della rete delle istituzioni e delle aziende del territorio utilizzate nel corso degli anni. Ricerca e ampliamento della rete esterna dei soggetti.

  • La Partecipazione alla rete regionale del Sottogruppo lavoro del Coordinamento dei centri antiviolenza dell’Emilia-Romagna con l’obbiettivo di costruire una riflessione politica sul tema, proporre azioni a livello regionale e la condivisione delle buone pratiche.